Attualmente sei su:

Cerca nel Sito

Codice Etico

Gli operatori metacorporei rispettano la dignità, il valore e l'unicità di tutti gli individui. Essi si impegnano a favorire e proteggere i fondamentali diritti umani e a promuovere il benessere umano. Si adoperano nel massimo interesse dei propri clienti. Usano le proprie conoscenze e capacità in modo conforme ai suddetti valori.
 
 
Gli operatori metacorporei e gli allievi in training si attendono al concetti di gradualità e di rispetto e aderiscono ai seguenti principi:
 
 
Assunzione di ruolo
 
Mantengono gli standard più elevati della professione in cui si sono formati, aderendo ai principi etici della loro certificazione. Indipendentemente dl livello di preparazione ed esperienza raggiunto si assumono la piena responsabilità per le conseguenze delle loro azioni e del loro comportamento.
 
 
Competenza
 
Riconoscono i limiti della propria competenza e della propria tecnica riconoscendo che la metacorporea non è una terapia ne medica ne psicologica ne a queste può in alcun modo essere sovrapposta. Pertanto forniscono solo dei servizi, utilizzando tecniche per le quali sono qualificati dalla formazione e dall'esperienza. Nel caso, essi sono tenuti ad indirizzare i clienti da appropriati professionisti qualificati nell'interesse del cliente stesso.
 
Riconoscono altresì il bisogno di un continuo apprendimento finalizzato ad allargare e rinnovare le proprie conoscenze in generale e nel campo della metacorporea in particolare. Riconoscono che, per adempiere alla loro funzione in modo competente e professionale, bisogna essere profondamente in rapporto con le proprie tematiche personali, riflesse nel corpo.
 
Essi sono impegnati in una elaborazione continua di queste tematiche attraverso periodici incontri di supervisione. Responsabilità morale Evitano qualsiasi azione che violi o leda i diritti legali e civili del cliente o di persone ad esso collegate.
 
 
Responsabilità etica
 
Non esercitano discriminazioni basate su razza, colore, sesso, orientamento sessuale, età, religione, nazionalità, stato civile, idee politiche, handicap mentali o fisici, nè su qualunque altra preferenza o caratteristica personale, condizione o stato. Prendono in anticipo accordi finanziari che salvaguardino al massimo l'interesse del cliente e fanno in modo che vengano capiti chiaramente da quest'ultimo.
 
Concludono il rapporto col cliente quando i loro servizi non sono più richiesti nè servono più ai bisogni e agli interessi del cliente. Sono consapevoli dei propri bisogni e non utilizzano le relazioni con i clienti, allievi in training, allievi in supervisione, nè per soddisfare i propri bisogni, nè per vantaggio personale. Non possono coinvolgersi in relazioni sessuali con i loro clienti.
 
A causa della natura stessa del rapporto riconoscono che il fatto di terminare il rapporto di counseling non cambia automaticamente la relazione. Per questo motivo una relazione sessuale con il cliente per il solo fatto che gli incontri si sono conclusi, non è ammissibile.
 
Non ammetteranno nè si lasceranno andare a molestie sessuali (apprezzamenti deliberati o ripetuti, gesti o contatti fisici di natura sessuale o qualunque altra azione considerata offensivi da chi la riceve). La pratica della metacorporea comporta la necessità di osservare il corpo al fine di identificare aspetti delle emozioni che nel corpo si riflettono. L’operatore metacorporeo si accosta a questo aspetto con la maggiore sensibilità possibile e con la consapevolezza di rispettare la dignità del cliente e i suoi bisogni di privacy e di confini. Gli operatori e gli studenti utilizzeranno il tempo che occorre per educare il cliente alla teoria e alla pratica metacorporea e per stabilire un'atmosfera di fiducia.
 
Essi interverranno in un modo appropriato tenendo sempre presenti le caratteristiche, il background, la storia e la struttura caratteriale del cliente. La pratica della metacorporea comporta il contatto fisico col cliente e l'applicazione di tecniche manuali. Il terapeuta e gli allievi debbono assicurarsi che vengano accettati questi aspetti. Quando l’operatore metacorporeo sia a conoscenza di una violazione etica da parte di un altro operatore nell'ambito della Società di Metacorporea cercherà di risolvere questo problema facendolo presente all’operatore in causa.
 
Se questo approccio informale non porta ad una soluzione, o se la violazione è grave, la questione sarà sottoposta all'attenzione della Commissione etica della associazione
 
 
Relazione con i colleghi
 
Interagiscono con i loro colleghi con rispetto, cortesia, lealtà e affidalibità. Non si assumono la responsabilità del cliente di un collega senza comunicazione col collega stesso.
 
 
Confidenzialità
 
Rispettano la confidenzialità delle informazioni ottenute dalle persone nel corso della loro attività professionale. Essi rivelano tali informazioni solo con il consenso della persona coinvolta, eccetto in rare circostanze per le quali non farlo ne deriverebbe un chiaro pericolo per sè e per gli altri.
 
Le informazioni ottenute attraverso rapporti legati alla professione vengono discusse solo per scopi professionali e soltanto con la persona direttamente coinvolta. Relazioni scritte ed orali devono contenere solamente materiale pertinente alla valutazione e deve essere fatto ogni sforzo per evitare violazioni indebite della privacy.
 
Chi presenta del materiale sul cliente durante una conferenza o in lavori scritti, devono preventivamente avere il consenso del cliente oppure mascherare adeguatamente le informazioni per impedirne l'identificazione.